fbpx

Revoluzionari

Hai ricevuto una lettera dall’Autorità che ti informa del passaggio della tua utenza gas al “Fornitore di Ultima Istanza”?

“Se ti dicono che Revoluce non è più il tuo fornitore, ecco cosa fare”

In questa lettera scoprirai perché potresti ricevere una lettera con su scritto che la tua utenza gas sta passando al Mercato Tutelato e il motivo per cui puoi rimanere tranquillo e continuare a fidarti della nostra revoluzione.

Caro Revoluzionario,

quella che stai per leggere è una notizia molto importante, fatta per rassicurarti.

È possibile che nei prossimi giorni riceverai una lettera dall’Acquirente Unico, in cui c’è scritto che dal 1 gennaio 2022, per la tua utenza gas, sei fornito dal Servizio di Maggior Tutela.
Ebbene, ecco quello che devi sapere.

Il tuo fornitore di energia è (e tornerà ad essere) Revoluce!

Ti spiego cosa sta accadendo.

Il trader da cui compriamo l’energia (e che noi paghiamo puntualmente ogni mese) ha dichiarato la propria crisi aziendale ed è risultato inadempiente con il distributore locale di zona, causando la risoluzione del relativo contratto che è necessario per garantire la tua fornitura di energia elettrica e di gas naturale.

In tal senso, abbiamo ricevuto una comunicazione “ufficiosa” lunedì 3 gennaio, alle 12:30; ci siamo attivati prontamente per proteggere i rivoluzionari come te affinché non avessero alcun problema. Per noi è stato un vero e proprio fulmine a ciel sereno che ci ha costretti a lavorare giorno e notte per trovare un nuovo trader in tempi brevissimi; ma ci siamo riusciti.

Infatti, in caso di risoluzione del contratto di trasporto, la normativa ARERA vigente prevede l’invio di una comunicazione formale ad ogni cliente (la famosa lettera di cui ti parlavo poco fa) che annuncia la risoluzione del contratto di fornitura con il trader e il passaggio dell’utenza al Servizio di Maggior Tutela.

Una situazione simile era accaduta, sempre a causa del fallimento dello stesso Trader, il mese scorso per l’energia elettrica. 

In quel caso siamo riusciti a portare il 98,5% i punti forniti da Revoluce con il nuovo Trader istantaneamente: questi revoluzionari non  hanno subito alcun tipo di disagio, non hanno dovuto farsi carico di attività burocratiche come la firma di nuovi contratto o l’invio di documenti.

Insomma, non hanno dovuto fare nulla di nulla e non si sono neppure accorti del cambio di Trader.

Solo un revoluzionario su 100 ha passato qualche giorno con il servizio di Maggior Tutela, ma dopo qualche giorno siamo riusciti a riportarlo con noi in fornitura.

Ebbene, per la fornitura di gas naturale purtroppo la burocrazia italiana non ci ha permesso la stessa rapidità. 

E’ per questo motivo che la Tua utenza a partire dal 1 gennaio 2022 e fino al 31 gennaio 2022 sarà servita dal servizio di Maggior Tutela.

Successivamente, a partire dal 1 febbraio 2022 andremo ad acquisire nuovamente il tuo contatore gas e Revoluce tornerà a gestire e a fatturare i consumi della Tue forniture.

Ovviamente faremo in modo da arrecarti il minor disagio possibile, senza necessità di farti carico di ulteriori attività burocratiche come la firma di un nuovo contratto. 

Ritornare con Revoluce sarà semplice e ci occuperemo noi di tutto. Insomma, Tu non dovrai fare nulla di nulla e non ti accorgerai neppure del cambio.

Sia chiaro, non rimarrai nemmeno per un istante senza energia.

Con Revoluce sei sempre in buone mani!

Sappiamo che questa lettera può confonderti o spaventarti ed è per questo che ci tengo a tranquillizzarti. Ciò che ti chiedo in questo momento è di continuare a fidarti di noi come hai sempre fatto.

Cosa accadrà nei prossimi giorni?

Nulla di molto complesso. Riceverai una lettera da Acquirente Unico ad oggetto “Attivazione del Fornitore di ultima istanza (FUI) a garanzia della continuità della fornitura di gas naturale presso il punto di riconsegna nella Sua titolarità – comunicazione ai sensi dell’articolo 41, comma 1, dell’Allegato A alla deliberazione dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente 4 giugno 2009 ARG/gas 64/09 (di seguito: TIGV).”.

Eccone un esempio nell’immagine qui in basso

Questa comunicazione ti indicherà qual è il tuo fornitore gas per i consumi del mese di Gennaio 2022.

Tali consumi verranno quindi fatturati dal gestore indicato all’interno della lettera. E’ importante che Tu proceda con il regolare pagamento di questa bolletta, attraverso le istruzioni fornite nel relativo documento che riceverai. 

Nel caso tu abbia difficoltà con la lettura della bolletta o con il pagamento puoi tranquillamente rivolgerti al nostro Servizio Clienti: Flavia, Alessandra, Annalisa e Francesca ti aiuteranno in ogni momento a superare tutte le difficoltà della tua breve esperienza con il fornitore di Ultima Istanza.

Nel frattempo noi siamo già al lavoro per riuscire a riportare correttamente la tua utenza gas in fornitura con Revoluce a partire dal 1 febbraio 2022.

Ti prometto che da parte tua non ci sarà bisogno di firmare alcuna modulistica o inviare documenti personali.

Se dovessi ricevere telefonate, e-mail e SMS che non provengono dai nostri numeri e indirizzi usuali (prefisso 089 per il telefono, @revoluce.it per le e-mail) non fidarti e informa subito il nostro Servizio Clienti.

Restiamo a tua completa disposizione per qualsiasi informazione in merito.

Giuseppe Dell’Acqua Brunone
CEO & Founder
Revoluce

Comunicato stampa pubblicato da:

Ufficio Stampa Revoluce
Alessandro Maola
www.alessandromaola.it
Viale Castrense, 33
00182 Roma (RM)
Tel:  +39 06 87778605
Mob: +39 339 2335598
Email: info@alessandromaola.it

Ufficio Stampa US Salernitana 1919
Gianluca Lambiase
www.ussalernitana1919.it
Via Salvador Allende, Varco 25
84131 Salerno (SA)
Tel:  +39 089 772175